L’AltraMontagna: Un nuovo progetto per Esplorare la Vita in Montagna e le Sfide Ambientali

Chi conosce TrekkingFotografici e il sottoscritto sa bene cosa intendo quando parlo di Montagna. Spesso parlando con il mio collega Alberto Bregani, abbiamo definito cosa vuol dire fotografare “in” montagna e cosa “le” montagne. Queste sottili differenze costituiscono il punto di partenza verso la programmazione delle nostre attività, attente e consapevoli per l’ambiente.

Detto questo, oggi vi parlerò di una nuova iniziativa, che è molto vicina al nostro modo di pensare, ad opera di Marco Albino Ferrari, collega che conosco e di cui condivido il pensiero, e il giovane Pietro Lacasella, da sempre impegnato in una divulgazione attenta di tutti i temi che riguardano le Terre Alte.

“L’AltraMontagna” è un nuovo spazio online dedicato alle Terre Alte, che esplora la vita in montagna, l’alpinismo culturale e le questioni ambientali.
Questa iniziativa, diretta da Pietro Lacasella e Marco Albino Ferrari, offre una prospettiva rinnovata e approfondita sulle complessità della montagna, mirando a smantellare stereotipi e posture ideologiche.

L’obiettivo è offrire un approccio diversificato e culturalmente ricco, con articoli giornalieri, podcast, video e blog, facendo di questo spazio un presidio culturale permanente.

Il progetto, che celebra la diversità e la complessità della vita montana, è supportato da un comitato scientifico di rilievo composto da esperti in vari campi. Tra i membri ci sono il glaciologo Giovanni Baccolo, la naturalista Vanda Bonardo, l’antropologa Irene Borgna, il fondatore di Gruppo Abele, Don Luigi Ciotti, e il direttore del MUSE di Trento, Michele Lanzinger, oltre ad altri specialisti. Questo team fornirà analisi approfondite su temi come l’impatto dei teli geotessili sui ghiacciai e la coabitazione con i grandi carnivori, contribuendo a una narrazione più autentica e basata sulla scienza.

Il manifesto dell’AltraMontagna, sviluppato in 9 macro-obiettivi, si impegna a promuovere una rappresentazione fedele e partecipata della montagna, concentrata sulla tutela ambientale e sostenuta da una solida base scientifica.

Link al manifesto

L’AltraMontagna si presenta come una piattaforma innovativa e informativa, che si propone di esplorare e riflettere sulle realtà e le sfide delle montagne con una visione scientifica e imparziale.