Weekend Fotografico con Alberto Bregani al Rifugio G.Segantini e in Val di Genova

 

 

Weekend Fotografico d’Autore
Rifugio G.Segantini Val d’Amola e Val di Genova con Alberto Bregani

 

All’interno dello splendido Parco Naturale Adamello-Brenta, il rifugio G.Segantini Val d’Amola (2.371) è situato ai piedi di Cima Presanella (3.557mt) ed è considerato una delle più belle balconate sul massiccio delle Dolomiti di Brenta. L’area circostante il rifugio è una zona di prati e morene di origine glaciali, ricche d’acqua, cascate e torrenti di ogni tipo. I tramonti, le notti stellate e le albe fotografate dal rifugio sono tra le più belle esperienze che un fotografo di paesaggio possa vivere. La Val di Genova, è un gioiello di grandi boschi, torrenti e maestose cascate incastonate dentro una valle di strepitosa bellezza lunga 17 chilometri. La degna conclusione per un weekend nel quale vivere e fotografare “tutti i colori della montagna”


Rifugio G.Segantini Val d’Amola e Val di Genova

  • Quando: 23 – 24 – 25 Giugno 2017

  • Durata: 3 giorni / 2 notti.

  • Difficoltà fotografica: base / avanzato

  • Difficoltà escursionistica: Facile (Escursionistico).

 

Programma del weekend:

Venerdi 23.6 – 1° giorno – Rifugio G.Segantini
L’appuntamento è fissato alle ore 17.00 direttamente al Rifugio G.Segantini che si raggiunge per sentiero “escursionistico” in 1h.15min circa dal parcheggio di Malga Vallina d’Amola in cima alla Val Nambrone. Per indicazioni strada, percorso e sentiero si veda questo video che lo spiega perfettamente https://youtu.be/TI7n_OcOXT4) – Servizio teleferica per gli zaini: dalle ore 15 alle 16.00 a Malga Vallina d’Amola, alla base del sentiero che porta al Segantini, verrà appositamente attivata la teleferica verso il rifugio per il trasporto degli zaini. Per motivi tecnici il servizio terminerà all’ora indicata. Si prega i partecipanti di tenere ben presente questa indicazione per utilizzare il servizio. Dopo il briefing di benvenuto al rifugio, sistemazione nelle camere, cena e a seguire sessione fotografica tramonto. Con chi lo vorrà, potremo poi man mano inoltrarci nella notte stellata per fotografie notturne restando nei dintorni del rifugio.

Sabato 24.6 – 2° giorno | Rifugio Segantini Val d’Amola
Gli amanti dell’alba potranno svegliarsi presto e fotografare uno spettacolo unico, con il sole che nasce da dietro le Dolomiti di Brenta proprio di fronte a noi. Dopo colazione, il seguito della giornata sarà dedicato a una lunga sessione fotografica con lo scopo di esplorare liberamente le varie zone “tematiche” intorno al Rifugio (acqua, roccia, cascate, torrenti, fiori, panorami, nuvole..)., alternando momenti comuni di condivisione e discussione sul tema fotografia e montagna.
Pranzo al sacco o in rifugio, a scelta. Alle 18.00 circa “Aperitivo letterario d’alta quota”: Alberto Bregani presenterà il suo nuovo libro “La montagna in chiaroscuro” omaggiando ciascun partecipante di una copia autografata. Dopo cena, seconda sessione di notte e stelle.

Domenica 25.6 – 3° giorno | Val di Genova, tra boschi e cascate
Sveglia libera per la seconda alba fotografica e colazione. Alle 08.00 caricamento degli zaini sulla teleferica e ritorno in assetto leggero a Malga Vallina d’Amola, per sentiero diverso da quello di salita (211bis). Breve trasferimento in direzione Pinzolo (10km con auto propria) per la giornata in Val di Genova. Parcheggiata l’auto, e con la sola attrezzatura fotografica, risaliremo per sentiero escursionistico una delle aree più belle della Val di Genova costeggiando canyon e torrenti di grandi impatto scenografico, fino a portarci alla splendida zona della cascata di Casina Muta, per una sessione fotografica dedicata. Rientreremo alle auto per altro percorso con varie tappe per altre fotografie. Ore 17.00 fine weekend. Pranzo al sacco nel corso della giornata.

 

 

I “weekend fotografici” con Alberto Bregani

Un incontro “d’Autore”
I “weekend fotografici” con Alberto Bregani non sono propriamente dei workshop tecnici. Sono più esattamente un’esclusiva opportunità per rimanere tre giorni a stretto contatto con uno dei più validi e riconosciuti professionisti della fotografia di montagna, in bianco e nero; un Autore con il quale confrontarsi, parlare, analizzare il proprio modo di fotografare.

Slide_conferenza_FilorossoI cinque punti della fotografia di montagna
Una preziosa occasione per apprendere e mettere in pratica, gli elementi che caratterizzano il suo modo di osservare, di pensare e realizzare una fotografia di montagna, come un progetto fotografico. Concetti ben rappresentati dall’immagine qui riportata e che sono ampiamente spiegati, trattati, analizzati da Alberto Bregani insieme ai partecipanti nel corso di tutto weekend.

 

Puro piacere
L’organizzazione dei weekend è pensata in funzione del puro piacere del fotografare, del sapere e potere raccontare la montagna attraverso un’immagine, del perdersi nei propri pensieri e nei panorami che abbiamo la fortuna di avere intorno a noi, gestendo al meglio tutti i “tempi fotografici” che il meteo propone.

 

 

ALBERTO BREGANI

È considerato tra i più puri e validi interpreti della fotografia di paesaggio e di montagna in bianco e nero. Classe 1962, cresciuto a Cortina d’Ampezzo, figlio d’arte, lavora su progetti di medio/lungo periodo per aziende e istituzioni. Sue fotografie sono presenti in musei, collezioni private in Italia e all’estero. Dal 2005 è Accademico del “G.I.S.M.” Gruppo Italiano Scrittori di Montagna, Accademia di Arte e Cultura Alpina. Molto seguito online e nelle sue conferenze, racconta il suo “camminar fotografando” nel suo blog www.albertobregani.com. A questo link la sua più recente intervista video (aprile 2016).

 

Requisiti richiesti:

a) Minima capacità di gestire tecnicamente la propria attrezzatura fotografica (vale tutto, dalla
pellicola allo smartphone);
b) Capacità di percorrere autonomamente sentieri classificati di tipo T ed E (sentiero turistico ed escursionistico) sulla scala ufficiale delle difficoltà del C.A.I – Club Alpino Italiano);
c) Buono stato di salute generale al momento della partecipazione

Sistemazione e consigli utili:

Il Rifugio G.Segantini è stato completamente ristrutturato nel 2013, il livello di qualità offerta è tra i migliori in Trentino. E’ obbligatorio dotarsi di apposito “sacco lenzuolo”; piumini forniti dal rifugio; inoltre è necessario dotarsi anche di asciugamani, sapone e ciabatte per salire nelle camere (ciabatte eventualmente già in dotazione al rifugio per chi non volesse portare le proprie)
Pur essendo un Rifugio di alta montagna, per il suo felice posizionamento è una meta facilmente accessibile. Resta il fatto che sia un rifugio a quasi 2.400mt con tutte le implicazioni di una permanenza in montagna. Quindi è fondamentale avere obbligatoriamente un abbigliamento adeguato all’occasione, al luogo e al meteo che è sempre mutevole. A questa altitudine a fine giugno può capitare anche la nevicata.

Meteo
Il Rifugio G.Segantini è posizionato in un area soggetta a veloci mutamenti meteorologici anche nella stessa giornata. In caso di tempo perturbato il weekend si svolgerà comunque salvo condizioni veramente proibitive che ne impediscano l’accesso (neve, temporali etc). Si tenga comunque conto che il tempo nuvolososi si presta molto di più a una attività fotografica di montagna, e che tramonti e albe con un po’ di nuvole sono quanto di più spettacolare ci si possa fotograficamente augurare.

.

Prenotazioni e quota di partecipazione:

Quota di partecipazione:  170€ – 3 giorni

Prenotazioni entro 16 Giugno 2017. (salvo esaurimento posti)

Numero massimo partecipanti 20 minimo partecipanti 10.

Prenoteremo per voi il rifugio Segantini (vi sistemerete il loco con il rifugista per pernottamento/mezza-pensione/extra) – costo del pernotto e mezza pensione: 50€ (prezzo convenzionato con Trekking Fotografici).

.

Acquista direttamente dal nostro sito, aggiungi il corso al carrello

 

  • Assistenza da parte di fotografo professionista
  • Accompagnamento Guida Alpina
  • Trasporto in teleferica zaini e attrezzature dei partecipanti. (dalle ore 15:00 alle 16:00)


  • Trasferimenti da e per luogo di ritrovo
  • Pernottamento, cena, colazione.
  • Bevande ed extra
  • Attrezzatura fotografica, abbigliamento e attrezzatura da trekking
  • Tutto ciò non menzionato in “la quota comprende”

 

Richiedi informazioni su questo corso

E’ possibile prenotare direttamente dal sito oppure scrivere a [email protected]
Per richiedere informazioni logistiche  Tel 328-9275353

 


Per prenotare basta fornire i propri dati, attraverso il modulo. Oppure richiedere via mail a [email protected] fornendo i propri dati e corso a cui siete interessati.
Offriamo due modalità di pagamento, bonifico, Paypal o Carta di credito mediante Paypal. Per questo corso non sono previste caparre.
In caso di annullamento le quote versate vengono restituite. In caso di rinvio della data il partecipante può scegliere se confermare la prenotazione o annullare, nel secondo caso viene restituita la quota.


Una volta prenotato, versato la quota riceverete una mail di conferma con la ricevuta. In caso scegliate bonifico dovrete indicare nella causale il numero di riferimento ordine.
A tempo debito verrete contattati via mail con alcune informazioni utili sul corso: SE CONFERMATO, orari di ritrovo, eventuali modalità di arrivo al punto di ritrovo, vademecum. Troviamo molto importante organizzare le auto dei partecipanti in modo tale da limitarne l’uso.
La conferma del corso viene comunicata una volta raggiunto il numero minimo di partecipanti. La conferma meteo tre giorni prima dell’uscita.

Viaggio per e da luogo di ritrovo: Nel limite del possibile cerchiamo di mettere in contatto i partecipanti per ottimizzare il numero di auto coinvolte.

Per partecipare ai nostri corsi è necessario possedere una macchina fotografica (vedi requisiti), capacità escursionistiche (vedi difficoltà) e buono stato di salute. Adeguato abbigliamento da montagna/trekking, zaino fotografico/trekking, scarponi. Se hai dubbi puoi contattarci ti forniremo informazioni.

 

In caso di annullamento per cause meteo/sicurezza o altre da parte della nostra organizzazione:

Verranno restituite interamente le quote. Non è previsto il rimborso di vitto/alloggio/trasporto/polizza annullamento se effettuata, eventualmente prenotati dal partecipante al di fuori del nostro programma.
In caso di annullamento da parte del partecipante: (in caso di caparra richiesta)

Entro 15gg dalla data del corso, la quota viene interamente restituita.
Entro 5gg dalla data del corso verrà trattenuto il 50% della quota versata.
Oltre 5gg verrà trattenuta l’intera quota. (Il partecipante può stipulare una polizza medico/annullamento su richiesta).

 

.

 

 

 

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar