TRA TERRA E CIELO. TREKKING FOTO-ALP IN DOLOMITI DI BRENTA CON ALBERTO BREGANI

TRA TERRA E CIELO. TREKKING FOTO-ALP IN DOLOMITI DI BRENTA CON ALBERTO BREGANI

 

 

Trekking Foto-Alpinistico d’Autore | Con Alberto Bregani
Quattro giorni nel cuore delle Dolomiti di Brenta

 

“Tra terra e cielo”. Un trekking foto-alpinistico da sogno. Quattro giorni nel cuore Dolomiti di Brenta, sospesi tra le nuvole, dentro strepitosi scenari, ripercorrendo le ferrate e i sentieri che Alberto Bregani ha esplorato per quattro anni, per il suo personale omaggio a questo maestoso gruppo dolomitico. Un progetto confluito nell’omonimo libro “Dentro e Fuori le Cime. Dolomiti di Brenta, tra l’occhio e il passo” (Il Margine, 2012). Un’occasione unica per fotografare a stretto contatto con uno dei più validi interpreti della fotografia di montagna, nei luoghi dei suoi scatti, per apprendere preziosi consigli e condividere suggestioni ed esperienze.

 

Dolomiti di Brenta

  • Quando: 13 – 14 – 15 – 16 Luglio 2017

  • Durata: 4 giorni / 3 notti (tre rifugi)

  • Difficoltà fotografica:  medio/avanzato

  • Difficoltà escursionistica: EEA (Escursionisti Esperti con Attrezzatura Alpinistica) / Ferrata.

  • Guide alpine al seguito: per le tappe 2 e 3 è prevista la presenza di una Guida Alpina (UIAGM) ogni 4 partecipanti.

 

 

Programma di massima / note:

I tempi di percorrenza media sono indicati senza considerare tutte le soste “fotografiche” che verranno gestite al momento. Orari di partenza delle tappe verranno decise la sera insieme alle Guide in base a condizioni percorso/meteo. Sessioni fotografiche notturne non previste, il riposo è fondamentale per l’impegno fisico richiesto dal trekking.

Giovedì 13.7 | 1° giorno | P.sso del Grostè – Rifugio Tuckett (E) (1.20h)
Appuntamento ore 14 alla partenza telecabina “Grostè” (parcheggio a pagamento) per salire in telecabina al P.sso omonimo (2.442 m). Da qui, verso le 14.30 con zaini in spalla, inizieremo il nostro trekking di trasferimento verso il Rifugio Tuckett (2.272m). È una camminata molto piacevole e regolare, in mezza costa, con saliscendi costanti, che lambisce sulla sua sinistra la parte centrale del Gruppo. Alla destra, la vista spazia su tutta la Val Rendena e il ghiacciaio di Lares (Gruppo Adamello, S/O). Giunti al rifugio ci sistemeremo e poi sessione fotografica a piacere nei dintorni del rifugio per cogliere, sole alle spalle, le luci del tramonto sulla Bocca di Tuckett, Cima Sella etc. Saremo già nel cuore delle Dolomiti di Brenta. Cena, briefing con le Guide e nanna. Pronti per la nostra prima ferrata.

Venerdì 14.7 | 2° giorno | Rifugio Tuckett – Rifugio Alimonta (2.580m)
Per Sentiero attrezzato “SOSAT (EEA) – (3.00h ca.) – Con Guida Alpina
Una traversata splendida, tra le più belle del Brenta, che inizia poco sopra il rifugio, si incunea per sentiero sotto la Punta Massari e, tra cenge, scale, pareti, nuvole e contrasti, sbuca al cospetto del Re del gruppo ovvero il Crozzon di Brenta. Mantenendoci sempre in quota, alla fine del tratto attrezzato, in corrispondenza del bivio che scende verso il Rif. Brentei, prenderemo a sinistra, guadagnando gradualmente quota su sentiero fino al Rifugio Alimonta. Cammineremo nell’immenso, grandioso anfiteatro del Vallone del Brentei, sovrastato dalle pareti delle Punte di Campiglio e, davanti a noi, i due spettacolari torrioni dei Gemelli che rimarranno a guardarci fino all’arrivo al rifugio. Sistemazione di rito e poi sessione fotografica a piacere nei dintorni del rifugio. A cena, sono certo, il pensiero andrà già alla giornata successiva, con le Bocchette centrali.

Sabato 15.7 | 3° giorno | Rifugio Alimonta – Rifugio Casinei (1.825m)
Via ferrata delle Bocchette Centrali (EEA) – Con Guida Alpina
(3.00h ca. Via delle Bocchette | 2.30h Bocca di Brenta – Rif Casinei (discesa)
La via delle Bocchette Centrali è uno tra i più spettacolari itinerari del mondo, Rappresenta esattamente la filosofia di questo trekking ovvero il girovagare “Dentro e fuori le Cime”. Qui ho avuto l’ispirazione per il titolo del mio progetto. Torre di Brenta, Sfulmini e poi ancora Campanile Basso e Alto. Queste alcune delle cime che sfioreremo o alle quali saremo direttamente legati in tutta sicurezza, insieme alle nostre Guide alpine, percorrendo cenge a volte sottilissime, avendo la precisa sensazione di camminare sospesi, appunto, tra terra e cielo. Non presentando particolari difficoltà tecniche, pur con la costante sensazione di un grande esposizione, le Bocchette Centrali sono eccezionali per ogni fotografo-alpinista. Ogni angolo una nuova sorpresa, suggestione, emozione. Sono un’esperienza che porterete con voi per tutta la vita. Terminato il sentiero attrezzato scenderemo dolcemente di quota, percorrendo per sentiero tutta la bellissima Val Brenta alta, sotto le imponenti pareti della Brenta Alta e Bassa, Cima Margherita e Cima Tosa, in direzione del Rifugio Brentei, ai piedi del Crozzon. Proseguiremo poi sullo stesso sentiero, verso il delizioso Rifugio Casinei (45min) – nostra terza tappa – dove prevediamo di arrivare a metà pomeriggio, per sistemarci con calma e poi dedicarci allo spettacolo del tramonto sul Crozzon di Brenta, da un balcone naturale a fianco rifugio e a sbalzo sulla sottostante Val Brenta. La rinomata qualità eno-gastronomica del rifugio chiuderà al meglio una giornata speciale.

Domenica 16.7 | 4° giorno | Rif. Casinei – Rif. Vallesinella – Mad. di Campiglio (E/T)
Tappa decisamente defaticante: dedicata alle splendide cascate alte e basse di Vallesinella, ai grandi boschi e al torrente Sarca che li attraversa, con infinite opportunità per la vostra fotografia. Lasciato il Casinei, dapprima raggiungeremo la piana di Malga Vallesinella Alta (30min), poi seguiremo il sentiero a zig-zag in discesa che costeggia le grandi cascate alte di Vallesinella, fino alla loro base. Proseguiremo ancora costeggiando il Sarca, fino al Rif. Vallesinella (eventuale navetta per campiglio). Di qui, ci inoltreremo nei boschi che lo circondano, per scendere fino ai grandi risalti delle omonime cascate basse. Lasciate anch’esse, inizieremo l’ultimo, breve tratto del nostro trekking, per sentiero o per strada chiusa al traffico, arrivando in circa 30min alla fine del bosco di Vallesinella ovvero a Madonna di Campiglio, in località Palù, dove prendere la navetta che ci riporta al punto di incontro. Non sono state menzionate soste per le sessioni fotografiche perchè ogni metro di questo percorso ne vale una. Verranno quindi decise insieme e al momento, in base al meteo e alle condizioni di luce.

 

Vi aspetto! 😉
Con amicizia,
Alberto Bregani

 

Mappa del percorso

 

 

Dentro e fuori le cime | Backstage video & foto

COVER_LIBRO_300dpiNel corso del suo lungo progetto, tra il 2008 e il 2012, Alberto Bregani ha realizzato dei brevi video di backstage per portare virtualmente con sé i suoi lettori e followers. Riportiamo qui i link a quelli che raccontano alcuni tratti delle tappe protagoniste di questo trekking foto-alpinistico e possono dare l’idea degli ambienti che si attraverseranno. Nei video c’è anche Sandro Vidi co-autore del libro e personale guida alpina di Alberto Bregani, che sarà una delle guide alpine presenti nelle tappe di venerdi e sabato.

.

1. Da Grostè a Tuckett : https://youtu.be/hj0Q-eZdt_8
2. Ferrat Sosat: https://youtu.be/CZw0gKCyTCU
3. Vallone del Brentei e Alimonta: https://youtu.be/OoIun9mVMN8
4. Via delle Bocchette Centrali: https://youtu.be/7X98eUp3yB8
5: Presentazione libro e fotografie : https://youtu.be/HVm1VGL-StY

ALBERTO BREGANI

È considerato tra i più puri e validi interpreti della fotografia di paesaggio e di montagna in bianco e nero. Classe 1962, cresciuto a Cortina d’Ampezzo, figlio d’arte, lavora su progetti di medio/lungo periodo per aziende e istituzioni. Sue fotografie sono presenti in musei, collezioni private in Italia e all’estero. Dal 2005 è Accademico del “G.I.S.M.” Gruppo Italiano Scrittori di Montagna, Accademia di Arte e Cultura Alpina. Molto seguito online e nelle sue conferenze, racconta il suo “camminar fotografando” nel suo blog www.albertobregani.com. A questo link la sua più recente intervista video (aprile 2016).

Requisiti richiesti / condizioni minime di partecipazione:

a) Capacità di percorrere sentieri classificati di tipo EEA (Escursionisti Esperti con Attrezzatura Alpinistica) e abitudine all’esposizione.
b) Buono stato di salute generale al momento della partecipazione
c) Per l’eccezionalità dei paesaggi e delle molteplici condizioni di luce, in caso di reflex è conveniente avere una minima capacità di gestire le varie situazioni fotografiche che si incontreranno nel corso del trekking.

Sistemazione e consigli utili:

I tre rifugi ai quali ci appoggeremo costituiscono alcune delle eccellenze dei rifugi trentini. Il Tuckett è stato recentemente ristrutturato aumentando il livello della qualità del servizio; l’Alimonta, e il suo comfort, sono tra i più apprezzati dagli appassionati di trekking e alpinismo. Il Casinei, oltre alla deliziosa posizione, è rinomato per la bontà delle sue torte, rigorosamente fatte in casa, e dei suoi piatti. L’ultima cena del trekking non potrebbe essere in luogo migliore.

Consigli: quale attrezzatura per questo trekking foto-alpinistico

Molte sono le considerazioni da fare per avere il giusto mix tra abbigliamento per quattro giorni, attrezzatura alpinistica e fotografica, per evitare di avere pesi impossibili da trasportare. O lenti e corpi macchina ingombranti che si riveleranno inutili per il tipo di ambiente che incontreremo. All’avvenuta chiusura iscrizioni e ufficializzazione del trekking, i partecipanti riceveranno una dettagliata email con i consigli di Alberto riguardo questo tema..

Prenotazioni e quota di partecipazione:

Quota di partecipazione:  570€ – 4 giorni

Prenotazioni entro 20 giugno 2017. (salvo esaurimento posti)
Dopo tale data non si garantisce posto in rifugio.

Numero massimo/minimo partecipanti 4

  • Assistenza da parte di fotografo professionista
  • Assistenza da parte di guide alpine IUAGM (due giorni)
  • Pernottamento in rifugio in camera condivisa.
  • Trattamento di mezza pensione  in rifugio (colazione, cena)
  • Assicurazione medico/bagaglio


  • Trasferimenti da e per luogo di ritrovo
  • Bevande ed extra, pranzi
  • Biglietto telecabina solo andata Grostè
  • Bus per rientro funivia Grostè
  • Attrezzatura fotografica, abbigliamento e attrezzatura da trekking
  • Tutto ciò non menzionato in “la quota comprende”

Richiedi informazioni o prenota

E’ possibile prenotare direttamente dal sito oppure scrivere a [email protected]
Per richiedere informazioni logistiche  Tel 328-9275353


Per prenotare basta fornire i propri dati, attraverso il modulo. Oppure richiedere via mail a inf[email protected] fornendo i propri dati e corso a cui siete interessati.
Offriamo due modalità di pagamento, bonifico, Paypal o Carta di credito mediante Paypal. Per questo corso non sono previste caparre.
In caso di annullamento le quote versate vengono restituite. In caso di rinvio della data il partecipante può scegliere se confermare la prenotazione o annullare, nel secondo caso viene restituita la quota.


Una volta prenotato, versato la quota riceverete una mail di conferma con la ricevuta. In caso scegliate bonifico dovrete indicare nella causale il numero di riferimento ordine.
A tempo debito verrete contattati via mail con alcune informazioni utili sul corso: SE CONFERMATO, orari di ritrovo, eventuali modalità di arrivo al punto di ritrovo, vademecum. Troviamo molto importante organizzare le auto dei partecipanti in modo tale da limitarne l’uso.
La conferma del corso viene comunicata una volta raggiunto il numero minimo di partecipanti. La conferma meteo tre giorni prima dell’uscita.

Viaggio per e da luogo di ritrovo: Nel limite del possibile cerchiamo di mettere in contatto i partecipanti per ottimizzare il numero di auto coinvolte.

Per partecipare ai nostri corsi è necessario possedere una macchina fotografica (vedi requisiti), capacità escursionistiche (vedi difficoltà) e buono stato di salute. Adeguato abbigliamento da montagna/trekking, zaino fotografico/trekking, scarponi. Se hai dubbi puoi contattarci ti forniremo informazioni.

In caso di annullamento per cause meteo/sicurezza o altre da parte della nostra organizzazione:

Verranno restituite interamente le quote. Non è previsto il rimborso di vitto/alloggio/trasporto/polizza annullamento se effettuata, eventualmente prenotati dal partecipante al di fuori del nostro programma.
In caso di annullamento da parte del partecipante: (in caso di caparra richiesta)

Entro 15gg dalla data del corso, la quota viene interamente restituita.
Entro 5gg dalla data del corso verrà trattenuto il 50% della quota versata.
Oltre 5gg verrà trattenuta l’intera quota. (Il partecipante può stipulare una polizza medico/annullamento su richiesta).

.

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar