La tua prima “Via ferrata fotografica” | Sentiero Vidi, Dolomiti di Brenta

 

Un weekend appositamente dedicato a coloro che non hanno mai percorso una via ferrata, La migliore occasione per alzare il proprio livello tecnico e pensare in grande alla stagione fotografica successiva

 

 

Una bellissima esperienza – dedicata ad escursionisti esperti* – da vivere in tutta sicurezza per salire di quel fondamentale gradino tecnico che schiude la possibilità a nuove, esperienze fotografiche. Per imparare le tecniche della fotografia “dentro e fuori le cime”, dove l’essenzialità dell’attrezzatura fotografica diventa un “must” e le capacità di scegliere e utilizzare quella giusta è basilare. Insieme ad Alberto Bregani, riconosciuto professionista della fotografia di montagna, e Sandro Vidi, Guida Alpina certificata UIAGM, il cui cognome è legato a doppio filo al percorso che effettueremo: lo storico “Sentiero Vidi”, adattissimo alla prima esperienza su via ferrata, tra più panoramici e conosciuti sentieri attrezzati dell’area di Madonna di Campiglio, nelle Dolomiti di Brenta.

 

DOLOMITI DI BRENTA | Madonna di Campiglio, Trentino
Con Guida alpina certificata UIAGM

  • Quando: 16-17 settembre 2017

  • Durata: 2 giorni (2 giorni / 1 notte)

  • Difficoltà fotografica:  intermedia (saper utilizzare le funzioni base per scattare una fotografia)

  • Difficoltà escursionistica: il programma prevede l’iniziazione e la percorrenza con Guida Alpina di un sentiero attrezzato di categoria EEA (Escursionisti Esperti Attrezzati) – Condizione minima per l’iscrizione al weekend: avere già esperienza di escursionismo in montagna su sentieri di categoria EE (escursionisti esperti), passo fermo, assenza di vertigini, buon allenamento.

 

Programma del weekend

 

1° giorno – SABATO 16
ore 08.30 – Ritrovo stazione a valle telecabina GROSTÈ, Madonna di Campiglio
ore 09.00 – Arrivo telecabina a P.sso Grostè ( 2.550mt ). Introduzione alla via ferrata e utilizzo attrezzatura (Sandro Vidi)
ore 09.30 – partenza verso Sentiero Vidi e sua percorrenza. Verso la fine della ferrata (3h ca.) si proseguirà per la Val Gelada e baita Mondifrà per un rientro più panoramico e fotograficamente più interessante. Nel corso della giornata si susseguiranno varie tappe per la realizzazione delle fotografie e spiegazioni di carattere tecnico, compositivo.
ore 17.00 – previsione arrivo Madonna di Campiglio, sistemazione hotel. In base all’ora (e alla forma fisica di ognuno) si deciderà se proseguire con la visione di alcune fotografie realizzate o posticiparla dopo cena.

2° giorno – DOMENICA 17
Domenica: dopo una giornata intensa come quella di sabato, la domenica verrà dedicata a una suggestiva escursione fotografica. In base al meteo si deciderà se effettuare il giro dei Tre Laghi e Lago delle Malghette o portarsi verso il lago di Valagola nella zona di Val Brenta. Entrambi offrono splendidi scorci tra boschi e e specchi d’acqua.
Fine giornata previsto per le ore 17.00

 

Temi e soggetti del trekking

Introduzione ed effettuazione prima ferrata fotografica (battesimo)
Fotografare in ferrata: ottimizzare l’attrezzatura in funzione della propria fotografia, preparazione dello zaino e accessori utili.
Racconto e interpretazione del paesaggio nel corso di una ferrata

 

Finalità del weekend

Portare un escursionista esperto, amante della fotografia, a percorrere la propria prima ferrata. La migliore occasione per alzare il proprio livello tecnico e pensare in grande alla stagione fotografica successiva, imparando quale attrezzatura portare con sé e come gestirla per realizzare valide fotografie.

 

.

ALBERTO BREGANI

È considerato tra i più puri e validi interpreti della fotografia di paesaggio e di montagna in bianco e nero. Classe 1962, cresciuto a Cortina d’Ampezzo, figlio d’arte, lavora su progetti di medio/lungo periodo per aziende e istituzioni. Sue fotografie sono presenti in musei, collezioni private in Italia e all’estero. Dal 2005 è Accademico del “G.I.S.M.” Gruppo Italiano Scrittori di Montagna, Accademia di Arte e Cultura Alpina. Molto seguito online e nelle sue conferenze, racconta il suo “camminar fotografando” nel suo blog www.albertobregani.com. A questo link la sua più recente intervista video (aprile 2016).

Requisiti richiesti / condizioni minime di partecipazione:

Condizione minima: conoscenza delle funzioni della propria fotocamera
Treppiede per la giornata di domenica ( consigliato, non obbligatorio)
Obiettivi consigliati: max 2 obiettivo per zaini: consigliato grandangolo e normale. Macchine compatte assolutamente accettate
Abbigliamento da montagna, scarponi da trekking.
Guanti mezze dita tecnici consigliati per la ferrata
KIT DA FERRATA (imbrago, moschettoni, casco): nel caso non lo si avesse verrà fornito dalla Guida Alpina.

 

Consigli: quale attrezzatura per questo trekking foto-alpinistico

Molte sono le considerazioni da fare per avere il giusto mix tra abbigliamento per due giorni, attrezzatura alpinistica e fotografica, per evitare di avere pesi impossibili da trasportare. O lenti e corpi macchina ingombranti che si riveleranno inutili per il tipo di ambiente che incontreremo. All’avvenuta chiusura iscrizioni e ufficializzazione del trekking, i partecipanti riceveranno una dettagliata email con i consigli di Alberto riguardo questo tema..

Prenotazioni e quota di partecipazione:

Quota di partecipazione:  245€ – 2 giorni

Prenotazioni entro 10 settembre 2017. (salvo esaurimento posti)
Dopo tale data non si garantisce posto in hotel. (possiamo effettuare la prenotazione in hotel per vostro conto).

Numero partecipanti: Min 4 / Max 4 per guida alpina | Max totale 8 partecipanti (con 2 guide alpine)
Orari da confermare. Il programma può subire variazioni, anche il giorno stesso, in base alle condizioni meteo in quota.

 

 

 

  • Assistenza da parte di fotografo professionista
  • Assistenza da parte di guide alpine IUAGM (due giorni)
  • Imbrago e attrezzatura di sicurezza


  • Trasferimenti da e per luogo di ritrovo
  • Pernottamento
  • Bevande ed extra, pranzi e cene
  • Biglietto telecabina solo andata Grostè
  • Eventuale Bus per rientro funivia Grostè
  • Attrezzatura fotografica, abbigliamento e attrezzatura da trekking
  • Tutto ciò non menzionato in “la quota comprende”

Richiedi informazioni o prenota

E’ possibile prenotare direttamente dal sito oppure scrivere a [email protected]
Per richiedere informazioni logistiche  Tel 328-9275353


Per prenotare basta fornire i propri dati, attraverso il modulo. Oppure richiedere via mail a [email protected] fornendo i propri dati e corso a cui siete interessati.
Offriamo due modalità di pagamento, bonifico, Paypal o Carta di credito mediante Paypal. Per questo corso non sono previste caparre.
In caso di annullamento le quote versate vengono restituite. In caso di rinvio della data il partecipante può scegliere se confermare la prenotazione o annullare, nel secondo caso viene restituita la quota.


Una volta prenotato, versato la quota riceverete una mail di conferma con la ricevuta. In caso scegliate bonifico dovrete indicare nella causale il numero di riferimento ordine.
A tempo debito verrete contattati via mail con alcune informazioni utili sul corso: SE CONFERMATO, orari di ritrovo, eventuali modalità di arrivo al punto di ritrovo, vademecum. Troviamo molto importante organizzare le auto dei partecipanti in modo tale da limitarne l’uso.
La conferma del corso viene comunicata una volta raggiunto il numero minimo di partecipanti. La conferma meteo tre giorni prima dell’uscita.

Viaggio per e da luogo di ritrovo: Nel limite del possibile cerchiamo di mettere in contatto i partecipanti per ottimizzare il numero di auto coinvolte.

Per partecipare ai nostri corsi è necessario possedere una macchina fotografica (vedi requisiti), capacità escursionistiche (vedi difficoltà) e buono stato di salute. Adeguato abbigliamento da montagna/trekking, zaino fotografico/trekking, scarponi. Se hai dubbi puoi contattarci ti forniremo informazioni.

In caso di annullamento per cause meteo/sicurezza o altre da parte della nostra organizzazione:

Verranno restituite interamente le quote. Non è previsto il rimborso di vitto/alloggio/trasporto/polizza annullamento se effettuata, eventualmente prenotati dal partecipante al di fuori del nostro programma.
In caso di annullamento da parte del partecipante: (in caso di caparra richiesta)

Entro 15gg dalla data del corso, la quota viene interamente restituita.
Entro 5gg dalla data del corso verrà trattenuto il 50% della quota versata.
Oltre 5gg verrà trattenuta l’intera quota. (Il partecipante può stipulare una polizza medico/annullamento su richiesta).

.

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar

Guardar