Inaugurazione del Trento Film Festival

Inaugurazione del Trento Film Festival

Giovedì 27 alle ore 18 apre i battenti la 65esima edizione del Trento Film Festival. Seguiremo il festival fino alle premiazioni, segnalandovi eventi e film che secondo noi sono i più interessanti.

L’inaugurazione vedrà Reinhold Messner alle ore 21:00 presso l’auditorium Santa Chiara, alle prese con lo spettacolo “Il fascino dell’impossibile”. Messner ci porterà nella “quarta dimensione” della montagna con l’ausilio di esclusive immagini elaborate con rilevazioni satellitari, ripercorrendo la storia dell’alpinismo attraverso tredici cime leggendarie: dal Monte Bianco al Cervino, dall’Aconcagua all’Everest, dal K2 al Nanga Parbat, dall’Annapurna al Masherbrum.

D8F6928-1600x667_web

Islanda paese ospite di questa edizione.

Islanda, paese ospite della 65/ma edizione con due importanti appuntamenti: il primo alle 17.30, l’inaugurazione delle mostre “Guido Scarabottolo, viaggio in Islanda”, allestita nella Sala Thun di Torre Mirana, con il coordinamento di Monica Monachesi per la Fondazione Štěpán Zavřel di Sarmede e “La rinascita dell’uomo nella natura” di Sonia Santagostino, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto, allestita nelle Cantine di Torre Mirana. La mostra di Scarabottolo, autore anche del manifesto ufficiale 2017 del festival, è il diario non scritto di un viaggio mai fatto. Il resoconto di un’esplorazione durata otto settimane, in compagnia di una carta siciliana bellissima, alcuni inchiostri tedeschi piuttosto severi, indisciplinati ma indispensabili pennelli cinesi, un pastello da boscaiolo austriaco, un gessetto francese e un carboncino che dice di venire dal Belgio. Il secondo appuntamento, alle 18.30, a Palazzo Trentini, s’inaugura la mostra dal titolo “Immaginando lo scenario perfetto…” che vedrà come ospiti la Console Generale d’Islanda in Italia, Olga Clausen Preaeni che dialogherà con il professore Kristjan Hreinsson, filosofo e poeta, molto noto e apprezzato in Islanda. I due ospiti ci guideranno alla scoperta dell’attualità socio-culturale islandese, delle contraddizioni dell’exploit del turismo e di come la popolazione sia riuscita a superare la crisi del 2008. Sempre dedicato alla sezione “Destinazione…Islanda” un viaggio fotografico dal titolo “Un viaggio tra natura e fotografia” a cura di Sona Santagostino e Mauro Scattolin: una serie di scatti unici accompagnata dai racconti dell’autrice e da un geologo naturalista che aiuterà a comprendere meglio l’origine di un’isola misteriosa. I colori dell’aurora boreale, dei ghiacciai, delle cascate e dei geyser sono i protagonisti di questo workshop, suscitando emozioni e rendendo questi viaggi un’esperienza indimenticabile. In collaborazione con Mandacarù Onlus Bottega Mandacarù, Piazza Fiera, 23, Trento (19.30)

island_landmannalaugar2

Parco dei Mestieri, Montagna Libri, Mostre e incontri

Alle ore 11, sarà inaugurato il Parco dei Mestieri, la 13/esima edizione, luogo del festival dedicato alle scuole e alle famiglie in via San Giovanni Bosco, 1. Alle 12 a Palazzo Roccabruna sarà la volta di “Etichette delle montagne. Immagini di commercio”: l’esposizione, realizzata dal Museo Nazionale della Montagna di Torino con le proprie collezioni, è un “viaggio” tra prodotti commerciali di diverse epoche e Paesi. Immagini di montagne, alpinismo, sci, esplorazioni, regioni polari spiccano sulle etichette e sui contenitori cartacei, in un percorso ideale che si sviluppa in oltre 150 anni, dalla seconda metà dell’Ottocento fino ai nostri giorni. Alle ore 15 l’inaugurazione della mostra “Nell’incanto delle Alpi Giulie”, una mostra fotografica di Carlo Tavagnutti presso il Foyer dell’auditorium Santa Chiara, Via Santa Croce, 67. Alle 17, invece, l’esposizione ‘Rifugioplus. Alpeggi del domani’ a cura di Claudio Lamanna, Giovanna Salgarello, Riccardo Giacomelli presso lo spazio archeologico del SASS, Piazza Cesare Battisti. Alle 18 si inaugura Montagnalibri, la 31esima edizione della rassegna internazionale dell’editoria che raccoglie ed espone la più recente produzione internazionale di libri e riviste dedicate alla montagna. Tra le mostre, alle ore 18, l’inaugurazione della mostra Carlo Sartori “I disegni” a cura di Gianluigi Rocca e Alessandro Togni. A completamento della retrospettiva dedicata al pittore Sartori “La vita, la natura e il volto” esposta nelle sale di Palazzo Trentini. L’esposizione è organizzata in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Provinciale di Trento presso lo Spazio delle Arti, Via Paradisi 7.



Articolo originale su: Inaugurazione del Trento Film Festival

Tags fotografia
Category alpinfoto